3641 visitatori in 24 ore
 214 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



carla vercelli

carla vercelli

Sono laureata in filosofia con indirizzo psicologico dal 1989.
Pittrice, poetessa, scrittrice, ho pubblicato:
"Il cielo ha il colore delle rose" (2012),
"Coglimi d’ineffabile Poesie d’Eros" (2014/2019),
"Cromistorie: vi racconto una fiaba colorata" (2014),
"Bello più di prima" (2015), ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ragazza
Sono nei dossi sconosciuti della mente
negli accavallamenti del cuore
ove il respiro dell'anima tende
-comunque-
alle tonalità della speranza
e lo spirito è vento di novità.

Vicina a Dio
ne percepisco i palpiti
di gioia, di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Due usignoli
T’aspetto sin dall’aurora.
L’usignolo tende la notte
su un arco di melodia-

il buio rarefatto dal suo canto,
ad ogni...  leggi...

Guadando il fiume
-Guadiamo il fiume- mi proponi lieto.
Biciclette per mano, attraversiamo
tutto questo tempo, da greto a greto.

Il chiaro dì della vita solchiamo
fresca acqua amniotica che estremità
lambisce, con fiducia assecondiamo

in un’atavica serenità.
Non...  leggi...

Câblé n. 5
Mi hai già vista
in un teatro sul mare ad Ischia.
La solista cantava "Passione"
a piedi scalzi
e tu guardavi me
come fossi la donna del tuo destino.

In una fiaba di Andersen
ci siamo baciati
e in un quadro di Van Gogh
abbiamo passeggiato per le...  leggi...

Ma è da lontano
I tuoi scritti ho chiuso
pagine e pagine d’amore
la disamina di due vite
dapprima -e ancora- separate
all’insegna di ricordi, aspirazioni,
esperienze, passioni
e passione.

Non saprei in quale giorno
-ora disteso inchiostro
sulla pagina...  leggi...

Quattro passi oltre i cinquanta
Temevo la vulnerabilità del tempo
questo mare sconfinato che è riva a se stesso
ma il tempo oggettivamente misurabile
non è il mio tempo.

Virato il mezzo secolo
oltrepassato con quattro passi il guado
che immette, a proprio malgrado, nella...  leggi...

Le approssimazioni del cuore
Un circuito di pesci rossi
ha mille direzioni ma un’unica meta
-ritrovare in qualche modo il mare-

Sono dedali le approssimazioni del cuore:
si tergiversa sul corpo
e la mente crolla in rovinose cadute
verso una libertà ipotecata.

Nella...  leggi...

Nata da te
Sono nata da te
un giorno che non ho scelto
dallo spasmo del tuo sterno
al nostro primo bacio,
dalla ruvida tenera carezza del vasaio
sulla mia gota accesa di terra rosa
oltre l’insenatura dell’angelo,
oltre la collina dei melograni,
nel liquido...  leggi...

Periplo
Ti ho circumnavigato più volte
passando per gli stretti svariati
del tuo essere uomo
per me

Ogni volta era la sorpresa
della comprensione o dello slancio
o dell’autorevolezza o della perentoria
ma tenera gelosia.

Come un continente emerso
da...  leggi...

Certi amori
sono delle vie inesplorate
all’ombra di lampioni spenti
vicoli ciechi
con plurime uscite laterali
cunicoli dai selciati sconnessi
dai portoni scuri
in cui scambiarsi effusioni
che t’infradiciano
di voglie inesauste
sotto una pioggia...  leggi...

Regalami un interno di Vermeer
Regalami un interno di Vermeer
dove io sorrida e brindi
al nostro convegno senza principio
Bagni fiori e appresti deschi
con brocche d’argento su panni di broccato

Una gabbia vuota di cardellino

Ove ti sia modella e musica
un suono...  leggi...

Avec Paris
Bella donna Parigi!
Deliziosa e complicata
che non si concede subito

Seguir e corteggiar la devi
sui lunghi boulevard alberati
e fra i bistrot saturi
di giovani speranze

Ti perdi ad odorare crepes?
Lei indica rues inerpicate
tra colorati...  leggi...

Ho dipinto per anni
Ho dipinto per anni
nello studio tetro
o en plein air
luce scolpita o diffusa
colori sulla tavolozza
pennelli setosi di martora
seguivano immagini e pensieri
oltre la tela bianca
oltre il liquido odore del solvente
come un torrente che...  leggi...

Quello sguardo
Dei tuoi occhi color di un cielo terso
ricordo bene la luce e quello sguardo
diretto ad elargir sorrisi e carezze
a me bambina che da te pendevo

Non comprenderò mai abbastanza
delle tue mani operose e liete la costanza
per migliorare...  leggi...

Rosa selvatica
La luce di quel lampione
acceso a mezza sera
promette attimi umidi
dei tuoi respiri.

Sono qui che ti aspetto
tra le ansie del giorno
e la quiete della notte
per vivere ancora.

Arriverai tra breve
allegro come il sole
calmo come il...  leggi...

carla vercelli

carla vercelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ragazza (04/08/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
L’attesa (12/04/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Mi soffermerei sul penultimo capitolo (25/09/2020)

carla vercelli vi consiglia:
 Regalami un interno di Vermeer (11/04/2011)
 Guadando il fiume (12/07/2017)
 Se tu volessi scrivermi (24/02/2015)
 Gli ultimi fiori di campo (19/06/2013)
 Leziosa beatitudine (11/01/2018)

La poesia più letta:
 
Fresia (08/11/2010, 7766 letture)

carla vercelli ha 14 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di carla vercelli!

Leggi i 1308 commenti di carla vercelli


Leggi i racconti di carla vercelli

Le raccolte di poesie di carla vercelli

carla vercelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 14/01/2020
 il giorno 14/01/2020
 il giorno 08/08/2019
 il giorno 11/06/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 05/11/2018 al 11/11/2018.
 settimana dal 25/12/2017 al 31/12/2017.
 settimana dal 27/07/2015 al 02/08/2015.

carla vercelli
ti consiglia questi autori:
Francesco Fabris Manini
 Rita Stanzione
 Lia

Seguici su:



Cerca la poesia:



carla vercelli in rete:
Invia un messaggio privato a carla vercelli.


carla vercelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il Servitore di due Padroni

"Il servitore di due padroni", noto anche come "Arlecchino servitore di due padroni", è una delle (leggi...)
€ 0,99


Considerazione dell'autore
«Il mio amato è longilineo,
gli chiedo a volte undici carezze
con dita lunghe e toniche si china.
Non sempre ha tutto questo tempo.
Più breve la sua sincera devozione
più libero il suo passo, la musica
il rumore del mio cuore. Lo sente
il mio amato quando è sobrio
scarno di classici e d’etilico
solo l’intento, volatile quanto le parole
come un bacio quando diventa buio
sopra le vocali delle aiuole.
E non solo sfumano le rime
anche le assonanze, le consonanze
si dileguano, umbratili
come statuine della sera.
-
Si distende allora il mio amato
sopra un foglio -bianco,
come su un talamo di lino
e passa l’emozione dal mio seno di ninfa
al suo corpo sodo di caratteri
che imprimono tra accenti i miei respiri,
da adesso a sempre.
-
Discinto quanto il desiderio
sono io il mio amato
e lui è me.
»
Inserita il 25/06/2020  

carla vercelli

Inno al verso

Fantasia
Il mio amato è longilineo,
gli chiedo a volte undici carezze
con dita lunghe e toniche si china.
Non sempre ha tutto questo tempo.
Più breve la sua sincera devozione
più libero il suo passo, la musica
il rumore del mio cuore. Lo sente
il mio amato quando è sobrio
scarno di classici e d’etilico
solo l’intento, volatile quanto le parole,
come un bacio quando diventa buio
sopra le vocali delle aiuole.
E non solo sfumano le rime
anche le assonanze, le consonanze
si dileguano, umbratili
come statuine nella sera.

Si distende allora il mio amato
sopra un foglio -bianco,
come su un talamo di lino
e passa l’emozione dal mio seno di ninfa
al suo corpo sodo di caratteri
che imprimono tra accenti i miei respiri,
da adesso a sempre.

Discinto quanto il desiderio
sono io il mio amato
e lui è me.



Club Scrivere carla vercelli 29/11/2017 17:54| 5| 613


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Alberto De Matteis - Francesco Rossi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Testo di infinita tenerezza in una dedica d’amore,.
intrisa di luce e sentire antico.»
Eolo (29/11/2017) Modifica questo commento

«dolce fantasia d’amore danza tra questi versi delicati e ricchi di immagini, nella piacevole lettura, Un gioiellino di poesia»
Club ScrivereStefana Pieretti (29/11/2017) Modifica questo commento

«Secondo la mia lettura, è questa una profonda e raffinata fantasia sulla genesi di una poesia (soprattutto di stile piuttosto moderno) . Nella prima strofa la poetessa ci fa sapere di non disdegnare l’endecasillabo (le "undici carezze" che in questo lavoro ricorrono quattro o cinque volte), che non sempre, però, per l’urgenza dell’emozione che vuole essere comunicata, è possibile impiegare; allora, tolte anche le rime, le assonanze e le consonanze, i versi si mostrano più liberi, più vicini forse alla vita, all’amore. La simbiosi della poetessa coi suoi versi, già chiaramente delineata nella seconda strofa, si accentua ancor più, diventando una vera e propria identificazione, nella terza breve strofa.»
Club ScrivereAntonio Terracciano (29/11/2017) Modifica questo commento

«Di promo acchito ho avuto l’impressione che questa poesia sia stata scritta in un momento di grazia. Lo rilevo dai versi particolari, anche se di fantasia, e dai commenti lasciati dai lettori. La poetessa non è nuova a questo tipo di poesia che coinvolge il lettore, non mi soffermo se c’è o meno l’endecaslìllabo, sono i versi e il tema che esalta il tutto. Ricordo che scrissi la mia prima poesia all’età di 17 anni, e quando ne avevo raccolto una ventina, mi misi a leggerle con attenzione. Erano tutte poesie che sembravano imitazioni di Giovanni Pascoli. strappai il tutto e ricominciai a scrivere tutto quello che mi veniva in mente senza curarmi delle vecchie regole che imperavano a quel tempo. Solo così ho vinto qualcosa.»
Club ScrivereUmberto De Vita (30/11/2017) Modifica questo commento

«L’amore per la poesia, si traduce in immagini fantastiche. Il verso può non avere undici dita (il classico endecasillabo), ma carezza lo è comunque, nel raccogliere emozioni dal respiro al foglio.»
Club ScrivereRita Stanzione (01/12/2017) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione


Racconti

Amore
Ore di pausa
Tommy e lo spicchio di mare
Biografie e Diari
Ventitré dicembre
Spiritualità
L'oratorio di Santa Zita

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it