4354 visitatori in 24 ore
 143 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro

carla vercelli

carla vercelli

Sono laureata in filosofia con indirizzo psicologico dal 1989 e mi occupo d’arte, fra molti altri interessi...
Grazie di cuore a tutti i fanciulli come me che hanno letto e leggeranno le mie poesie.
Nel novembre del 2012 ho stampato una raccolta di poesie dal titolo "Il cielo ha il colore delle ... (continua)


La sua poesia preferita:
Ragazza
Sono nei dossi sconosciuti della mente
negli accavallamenti del cuore
ove il respiro dell'anima tende
-comunque-
alle tonalità della speranza
e lo spirito è vento di novità.

Vicina a Dio
ne percepisco i palpiti
di gioia, di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Câblé n. 5
Mi hai già vista
in un teatro sul mare ad Ischia.
La solista cantava "Passione"
a piedi scalzi
e tu guardavi me
come fossi la donna del tuo destino.

In una fiaba di Andersen
ci siamo baciati
e in un quadro di Van Gogh
abbiamo passeggiato per le...  leggi...

Ma è da lontano
I tuoi scritti ho chiuso
pagine e pagine d’amore
la disamina di due vite
dapprima -e ancora- separate
all’insegna di ricordi, aspirazioni,
esperienze, passioni
e passione.

Non saprei in quale giorno
-ora disteso inchiostro
sulla pagina...  leggi...

Quattro passi oltre i cinquanta
Temevo la vulnerabilità del tempo
questo mare sconfinato che è riva a se stesso
ma il tempo oggettivamente misurabile
non è il mio tempo.

Virato il mezzo secolo
oltrepassato con quattro passi il guado
che immette, a proprio malgrado, nella...  leggi...

Le approssimazioni del cuore
Un circuito di pesci rossi
ha mille direzioni ma un’unica meta
-ritrovare in qualche modo il mare-

Sono dedali le approssimazioni del cuore:
si tergiversa sul corpo
e la mente crolla in rovinose cadute
verso una libertà ipotecata.

Nella...  leggi...

Nata da te
Sono nata da te
un giorno che non ho scelto
dallo spasmo del tuo sterno
al nostro primo bacio,
dalla ruvida tenera carezza del vasaio
sulla mia gota accesa di terra rosa
oltre l’insenatura dell’angelo,
oltre la collina dei melograni,
nel liquido...  leggi...

Periplo
Ti ho circumnavigato più volte
passando per gli stretti svariati
del tuo essere uomo
per me

Ogni volta era la sorpresa
della comprensione o dello slancio
o dell’autorevolezza o della perentoria
ma tenera gelosia.

Come un continente emerso
da...  leggi...

Certi amori
sono delle vie inesplorate
all’ombra di lampioni spenti
vicoli ciechi
con plurime uscite laterali
cunicoli dai selciati sconnessi
dai portoni scuri
in cui scambiarsi effusioni
che t’infradiciano
di voglie inesauste
sotto una pioggia...  leggi...

Regalami un interno di Vermeer
Regalami un interno di Vermeer
dove io sorrida e brindi
al nostro convegno senza principio
Bagni fiori e appresti deschi
con brocche d’argento su panni di broccato

Una gabbia vuota di cardellino

Ove ti sia modella e musica
un suono...  leggi...

Avec Paris
Bella donna Parigi!
Deliziosa e complicata
che non si concede subito

Seguir e corteggiar la devi
sui lunghi boulevard alberati
e fra i bistrot saturi
di giovani speranze

Ti perdi ad odorare crepes?
Lei indica rues inerpicate
tra colorati...  leggi...

Ho dipinto per anni
Ho dipinto per anni
nello studio tetro
o en plein air
luce scolpita o diffusa
colori sulla tavolozza
pennelli setosi di martora
seguivano immagini e pensieri
oltre la tela bianca
oltre il liquido odore del solvente
come un torrente che...  leggi...

Quello sguardo
Dei tuoi occhi color di un cielo terso
ricordo bene la luce e quello sguardo
diretto ad elargir sorrisi e carezze
a me bambina che da te pendevo

Non comprenderò mai abbastanza
delle tue mani operose e liete la costanza
per migliorare...  leggi...

Rosa selvatica
La luce di quel lampione
acceso a mezza sera
promette attimi umidi
dei tuoi respiri.

Sono qui che ti aspetto
tra le ansie del giorno
e la quiete della notte
per vivere ancora.

Arriverai tra breve
allegro come il sole
calmo come il...  leggi...

carla vercelli

carla vercelli
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Ragazza (04/08/2015)

La prima poesia pubblicata:
 
L’attesa (12/04/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Dispersi su altre onde (20/04/2018)

carla vercelli vi consiglia:
 Se tu volessi scrivermi (24/02/2015)
 Regalami un interno di Vermeer (11/04/2011)
 Câblé n. 5 (28/01/2017)
 Delle tue mani (19/02/2017)
 Gli ultimi fiori di campo (19/06/2013)

La poesia più letta:
 
L’attesa (12/04/2010, 5651 letture)

carla vercelli ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di carla vercelli!

Leggi i 1174 commenti di carla vercelli


Leggi i racconti di carla vercelli

Le raccolte di poesie di carla vercelli

carla vercelli su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 23/10/2016
 il giorno 14/10/2014
 il giorno 08/05/2013
 il giorno 14/10/2011

Autore della settimana
 settimana dal 25/12/2017 al 31/12/2017.
 settimana dal 27/07/2015 al 02/08/2015.

carla vercelli
ti consiglia questi autori:
Francesco Fabris Manini
 Rita Stanzione
 Lia
 Antonio Biancolillo
Antonio Terracciano

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie carla vercelli? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



carla vercelli in rete:
Invia un messaggio privato a carla vercelli.


carla vercelli pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com



L'ebook del giorno

Il Principe

"Il Principe" è un trattato di dottrina politica scritto da Niccolò Machiavelli nel 1513, nel quale espone le (leggi...)
€ 0,99


carla vercelli

Acanto

Morte
Acanto, foglia d’acanto
che giaci su una stele funeraria
come ti esalti su un capitello
e intrecciato all’alloro
cingi del poeta il capo,

alla sommità di una colonna,
al suo elegante scapo
tu rimembri l’origine divina

e il bagno d’oro
-che ben s’addice alla diletta
mano
dello scultore che ti diede vita-
rievoca una storia millenaria:
la spinosa morte di giovinetta,
il sonno greve dell’arboscello,

precoce dipartita
di una bambina.

Ma tu risplendi, acanto di pietra,
ancora
e sorride il tempio e l’altopiano,
sorride la valle nella sua foce tetra
e dell’eternità la maestosa ora.


carla vercelli 20/03/2018 18:27| 3| 102 73


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Francesco Rossi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«L’immagine è dell’autrice, "Capitello corinzio", chiaroscuro a matita.»

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Versi molto belli come bella è la figura. lirica triste ma concentrata da un mix tutto personale dalla poetessa e pittrice e amica poliedrica Carla»
Daniele miraflores (20/03/2018) Modifica questo commento

«Narra una leggenda greca che la nutrice di una fanciulla corinzia, morta precocemente, aveva deposto sulla tomba una cesta con i suoi oggetti più amati, adottando la precauzione di ricoprirla con una tegola quadrata per nasconderli e anche per prevenire i furti.
Giunta la primavera, l’architetto Callimaco, che passava da quelle parti, vide la tegola sollevata da un cespo armonioso di foglie d’acanto, cresciute sul sepolcro, quasi a simboleggiare l’immortalità della fanciulla, la sua metamorfosi in pianta, secondo un luogo comune greco. Cosicché, i versi della poetessa, han ben ripercorso questo viaggio fra le erbe e le piante simboliche, decantando l’acanto che decorava la sommità della colonna, ove poggiava il capitello corinzio!»
Club ScrivereGalante Arcangelo (20/03/2018) Modifica questo commento

«L’acanto pianta erbacea cespugliosa cantata anche in una magnifica lirica dal grande Eugenio Montale, la ritrovo qui in questa bella poesia della poetessa Carla Vercelli. Devo dire che la poetessa come Montale rende questa semplice pianta (con i suoi versi) una meraviglia con verso molto, molto appropriati. Il mio elogio.»
Umberto De Vita (20/03/2018) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley Un decanto artistico della morte! (Galante Arcangelo)

smiley Tristezza ispirata e classica. Essenziale lirica. (numerouno)

smiley Poetica di contenuto, alto. Segnalo (Francesco Rossi)


cialis originale

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Morte
Acanto
Undici anni
Mattino di nebbia dopo l’ennesima strage

Tutte le poesie

Della pittura, contorni e dintorni
Cézanne
Tanzio
Still life
Balthus (Il pittore e la modella)
Regalami un interno di Vermeer
Ricetta per una natura morta d’inizio estate
Equilibrio Baschenis
Oltre gli orizzonti notturni
Kitsch or chic?
Non c'è spazio
Erotic Kandinsky
Il bicchiere d’argento
Tergicristallo
Arlecchino e la sua amica
Dai Lauves la Sainte Victoire
Mondrian
Siamo vetrate
Come un’ancella ritratta dal Ghirlandaio
Vi fu un’età
Ritratto di gentiluomo
A volte i lungosenna parigini
I bambini di Rubens
Optical
Immagine
Gerarchie d’autunno
Passepartout
Senghor
Lo studio dell’artista donna
Provocatoria
Il quadro storto
Non c’è da stupirsi al passaggio di Cupido
Il Cristo di Dalì
La penombra e il dubbio
Renoir
Stagni
L’angioletto addolorato
Expo 2015
Come aironi su sfondo della notte
Lusso
Evening
Le donne di Boldini
Installazioni
Ti farò un ritratto
The cat is on the table
Constable
Capriccio
Essere Nusch
Dell’ozio e di altre virtù
Saskia
Scarpe
La vocazione al disordine
La finestra
Fiori d’immagine
Seppur atteri
Sulle rive
Barattiamo poesie
Cachepot
Natura morta su un crinale d’ombra
Inno al verso
Definizione
Tratteggio e dicitura
Acanto
Bambini del dolore
Il tamburello
Se tu volessi scrivermi


Premio Scrivere 2016
Gratuità L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)

carla vercelli
 I suoi 4 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Tommy e lo spicchio di mare (27/11/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ventitré dicembre (22/12/2011)

Il racconto più letto:
 
Tommy e lo spicchio di mare (27/11/2010, 737 letture)


 Le poesie di carla vercelli


Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it